un dolce soffice con mele e zabaione al gianduia


take five ……. (è il mio telefono che squilla)
Selly chef …….
Sally?
buongiorno, Selly chef
Ma  non è Sally?
Si sono Selly, mi dica
Sally o Selly?
🙂 Selly
Perchè c’è scritto Sally? se si pronuncia Selly deve scrivere Selly nel suo biglietto!!!
🙂 …….
Ma lei cucina?
🙂 🙂 
noooo …….  🙂 da quando fanno i cibi in scatola io dirigo l’orchestra      (convinta che fosse uno scherzo)
truc ……. (termina la telefonata)

resto interdetta per qualche secondo, guardo il numero sul display, no, non ci posso credere, non è uno scherzo.
Richiamo

Buongiorno …….  è caduta la linea …….  lei  voleva  …….
Sally????
Si. Sally.  c’è stata una interferenza ……. ero in linea ……. un’altra telefonata ……. (specchi dove arrampicarmi  …….   AIUTO)
Sally, lei cucina vero? Volevo fare un festino, ma con tutta gente per bene per carità! Tutta gente che ci hanno i soldi ……. volevo sapere quanto si paga per tutta questa gente ……. perchè bisogna dargli da mangiare se vengono al festino vero?
Presumo ……
Come ha dettoooo???
Non volevo interrompere, diceva  …….

E’ un incubo, devo solo riprendermi, un dolcetto mi aiuterà.

Tortina di mele con zabaione al gianduia

tortina di mele    occorrente:

125gr di panna
100gr di burro
120gr di farina
100gr di zucchero
2  tuorli
1 mela
2gr di lievito in polvere per dolci
zabaione
2 tuorli d’uovo
2 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di  moscato dolce
1 cucchiaio di cremosa alla nocciola di Bacco
1 cucchiaino di crema di gianduia
stampini monodose
scalda il forno a 180°

  • sbuccia e taglia le mele a piccoli cubetti,  scalda il burro e con lo zucchero fai saltare in tegame per due minuti
  • mescola tutti glialtri  ingredienti e unisci  le mele.
  • riempi per 3/4 gli stampini imburrati, inforna per 10 minuti con forno ventilato
  • prepara lo zabaione mescolando gli ingredienti fuori dal fuoco, fai cuocere a bagnomaria fino ad ottenere una crema spumosa, togli dal fuoco e aggiungi la le creme di nocciola e gianduia, mescola per bene, disponi nel piatto con la tortina e spolverizza con zucchero a velo.

nocciola

L’incubo non è finito ma il dolcetto si.

bacco

firma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...