gana mala e senso del dovere


gana mala.
E’ uno stato d’animo più che una condizione fisica che si impadronisce del mio essere e lo confonde, alternando malessere fisico a euforica inquietudine; si manifesta, ingannevole, alle prime ore del mattino, alle quattro /quattro e due minuti.

Improvvisamente apro gli occhi, mente e corpo comunicano e l’uno dice all’altro
dai, alziamoci, hai tante cose da fare, poi dici che il tempo non ti basta!! devi prendere le misure per costruire il  carrello per le spezie, fare le tue duemilamila telefonate, lavorare, seguire il blog e preparare qualche nuova pietanza, fare il pane,  muoviti!!!
– ma quando? siiii poi sveglio il condominio e poi non sono mica questi i miei orari!!! Respira, inspira, espira ……. si, alziamoci e partite, non funziona così!!!

vado avanti qualche minuto.

– come era quel film della vecchietta e il ragazzino schizzato?
– Harold e Moude, ma che c’entra adesso?!!?
– e quell’altro del soldato senza gambe?
– e Johnny prese il fucile!!! ma che c’entra adesso, anzi che mi ricordo i titoli (questa considerazione mi è scappata)
– alla tua età succede proprio questo,  ricordi meglio il passato, la memoria a breve termine invece difetta 🙂 🙂 ( lui ride)

cuscini sulla testa a coprire le orecchie sperando di non sentire. Inspira, espira, inspira ……. 🙂 🙂 🙂 (rido anche io)

 – quanti anni avevamo, quattordici?  forse sedici; io ci sono sempre andato volentieri al cinema d’essai, tu un po’ meno, sempre con la storia che il dibattito dopofilm era pilotato del Gesuita.
Ci siamo divertiti, vero?  ti ricordi  quanti ne abbiamo visti?

– ci provo a ricordare: arancia meccanica, le piace Brahms, 2001 odissea nello spazio, duel, giù la testa, morte a venezia; non precisamente in questo ordine, dovrei fare  esercizio mentale con più frequenza, potrei ricordare il regista, gli attori ……
– in quel periodo abbiamo visto anche je vu salue, Marie? Abbiamo insistito tanto, e gli altri ci hanno mollato nella sala per andare a vedere grease.
– i musical non mi avranno mai !!!! mai !!!! e quando sarò incapace di mente e di fisico, piuttosto abbandonatemi in autostrada che farmi vedere un musical, questo è il mio testamento !!!! intanto si sono fatte le sei.
– adesso sei sveglia, dai alzati, cominciamo la giornata.

è qui che la gana mala colpisce e si manifesta in tutta la sua grandezza, interrompe la comunicazione, cervello e fisico non hanno più campo, la linea è caduta.

Aspetto silenziosamente che la radiosveglia suoni. Mi giro sull’altro fianco, saluto il mio compagno di vita e mi rigiro.

La gana mala è uno stato d’animo ……. il mio senso del dovere, invece, è presente nell’acido desossiribonucleico!!! sono spacciata, inspiro, espiro e mi alzo dal letto, la mia giornata prende forma e tutto assume colore, me compresa.

DSCF2957

……. ma nel pomeriggio io e gana mala recuperiamo il sonno perduto. 🙂 🙂

firma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...