un Siciliano nella mia cucina


Oggi è una limpida e calda giornata di sole, nella mia cucina c’è il mio amico Crazy che è arrivato con la sua bella valigia frigo verde pistacchio e non so mai cosa ne verrà fuori.  Che sia Mary Poppins travestita da Eta Beta? Mi fido cecamente e aspetto che la apra.

I nostri incontri terminano sempre ai fornelli, ma prima di arrivarci il giro è lungo!
Abbiamo trascorso parte della mattinata in giro tra chiacchiere e acquisti (cibo e utensili per la cucina) senza sapere cosa preparare, l’ora del pranzo era prossima, quando il mio fratellino ha una visione:
facciamo i babà!
–  certo che li facciamo.
Domandargli cosa serve è una formalità, sappiamo entrambi che a casa ho tutto l’occorrente.
Sai cosa pensavo? Le quaglie caramellate al miele le accompagno con gli agretti per dare una nota amara
 Vuoi dire le puntarelle
Dici che ci stanno bene?.
Quando si distrae a mandare messaggini con il cellulare, lo perdo.

Erano quasi le due, affamati e accaldati siamo rientrati carichi di pacchetti, Crazy ha aperto la sua borsa …….
per un attimo ho vissuto in  Pulp Fiction, sì, ci stavo dentro al film, quando dalla valigetta  arriva la luce.

Carciofo, favette, piselli, ricotta, ancora ricotta e due cannoli Siciliani da farcire.  E’ o non è adorabile?
 ti preparo la Frittella siciliana, ti piacerà tantissimo
 che cos’è la frittella?
Seri, è bbbuonissima, ci vuole un attimo dobbiamo solo preparare le verdure
 come posso aiutarti?

Dopo circa trenta minuti ho assaggiato uno dei piatti che mi mandano ai matti, devi assolutamente provare questa ricetta e capirai cosa ho provato.

Frittella Siciliana

Occorrente per due commensali:

1 carciofo
una manciata di piselli piccoli sgranati
una manciata di favette piccole
due cucchiai abbondanti di ricotta di pecora a temperatura ambiente
un filo di erba cipollina
quattro foglie piccole di menta
sale, evo

  • Pulisci il carciofo dalle foglie esterne fino ad arrivare a quelle più morbide, dividi a metà e togli la barbetta e poi taglia e ottieni 6 spicchi, metti a bagno  in acqua fredda
  • Togli la parte superiore delle favette, sciacqua bene tutte le verdure
  • In un tegame metti tre dita d’acqua e fai bollire, a questo punto versa le verdure e fai cuocere per 20 minuti circa,
  • A metà cottura unisci poco olio e sale e prosegui la cottura, al termine resterà poco liquido, se preferisci allunga leggermente con acqua calda
  • Lavora la ricotta con una forchetta, aggiungi l’erba cipollina tritata, ottieni una crema liscia
  • Versa nel piatto la Frittella e sopra metti un cucchiaio di ricotta, servi con crostini di pizza croccante calda.

DSCF3530

Quando anche tu l’avrai assaggiata ……. Ne riparleremo.

Mi sono ripresa dall’emozione e abbiamo preparato i babà, per le quaglie era ormai troppo tardi abbiamo deciso che durante la serata ognuno avrebbe realizzato una ricetta e poi le avremmo confrontate.

Mentre scrivo, qui è mancata la corrente. Che silenzio.

Le candele accese fanno tanto atmosfera natalizia, le finestre sono aperte e mi godo questa serata, non posso cucinare.

Cioccolato e vino rosso anche questo fa atmosfera. Buonanotte.

DSCF3549

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...