datterini e totani e nota verde, l’apparenza inganna


In questi giorni Ostia ha vissuto da protagonista il festeggiamento dei 110 anni della Harley Davidson, oltre 160 mila moto  si sono spostate dal centro di Roma verso il litorale e dalla mia terrazza sentivo il rombo dei motori; le moto percorrevano il lungomare e tutte le vie di Ostia.
Non sono appassionata di moto, ma l’Halrey è un mito! Uno stile di vita!

Le due ruote, i tatuaggi, le barbe e capelli incolti, i giubbotti lisi e carichi di spillette, inducono a pensare che il motociclista sia una canaglia che trascorre il suo tempo a bere birra, tirare spinelli e bestemmiare.

L’apparenza inganna.

Beh, qualche canna girava, le birre non mancavano ma il linguaggio era misurato e composto.

Sono stati tre giorni di festa, il quartiere ha accolto migliaia di visitatori e bagnanti, musica, fuochi d’artificio e tre chilometri di lungomare destinati al “parcheggio” delle motociclette, una vetrina del panorama mondiale di gioielli che attraversando il tempo  raccontano la storia di quest’ultimo secolo.

gli accessori

lo scenario.

Secondo me, si abbina molto bene questa ricetta, perchè il tocco di verde non è il prezzemolo ma il basilico che aggiunto a crudo, sprigiona tutto il suo aroma e apporta una nota di freschezza, lo preferisco al prezzemolo che abitualmente si usa nelle preparazioni di pesce.

Datterini e totani con basilico

occorrente per la ricetta:
totani piccoli e freschi, puliti
almeno 5 pomodori datterino per ogni totano
foglie di basilico
evo
zucchero
aglio
vino bianco secco
sale, pepe

  • le quantità le decidi tu, stacca la parte con i filamenti e taglia a rondelle il corpo dei totani, lava e asciuga bene
  • taglia a metà i datterini emettili nella padella calda con un filo d’olio e spicchi d’aglio,  fai appassire con un pizzico di zucchero, a fiamma medio-bassa per qualche minuto
  • aumenta la fiamma e versa i totani, fai insaporire per qualche secondo e versa il vino, fai sfumare e abbassa la fiamma al minimo, cuoci per dieci minuti, a quel punto saranno teneri, aggiusta di sale e pepe a tuo piacere
  • servi in piatti con il basilico fresco appena tagliato.

per concludere ……. poteva mancare? 🙂

DSCF4011

firma

Una risposta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...