salmone, gamberi e lupini. Contamì: un viaggio nel piatto


Viaggiare è e sarà sempre uno dei motivi per cui vale la pena vivere.

La cucina, con le sue preparazioni, è il veicolo di cui mi servo quando voglio raggiungere un luogo. Quando ho letto del contest “contaminazioni” di Vaty mi è venuto in mente un episodio che risale  a molti anni fa, mi trovavo a casa di una cugina del mio babbo che mi conosceva per la prima volta. Seduti davanti al camino sulle seggiole impagliate, basse e non tanto comode, la parente si informava della mia vita e quando le dico che non vivevo in Sardegna, portò la mano alla bocca per trattenere lo stupore di trovarsi davanti a una strangia (straniera inteso di chi non vive in loco).
Contamì ……. raccontami …….

Questo piatto contiene: salmone Scozzese, yogurt Greco, vongole lupini del Tirreno e dalla Tunisia la spezia tabil.

contamì Nazioni

DSCF6766

occorrente per due commensali:
80gr riso nero venere
1 cucchiaino di yogurt Greco
qualche goccia di limone
foglie di menta fresca
sale al limone
pepe bianco al mulinello
1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva

160gr di salmone Scozzese fresco (unica fetta)
40gr di stracchino
1 chucchiaino raso di triplo concentrato di pomodoro
un pizzico di agar-agar
gamberi grigi dell’Adriatico
tabil in polvere

300gr di volgole lupini
1/2 cucchiaino di paprika forte
due pizzichi abbondanti di farina
olio extravergine d’oliova
3 cucchiai di vino bianco secco

DSCF6765

  • mescola lo yogurt con succo di limone, pepe bianco, evo e foglie di menta sminuzzate finemente
  • cuoci il riso nero in acqua bollente con poco sale, arrivato a cottura scola e raffredda sotto l’acqua corrente, condisci con la salsa allo yogurt, termina con il sale al limone
  • pulisci la fetta di salmone eliminando: la pelle, la lisca centrale e le spine; ricava due piccoli cubi da due centimetri di lato, taglia grossolanamente il salmone rimasto.
    in padella antiaderente molto calda fai cuocere per un minuto i ritagli di salmone e metti da parte; sempre nella setssa padella pulita dal grasso rilasciato dal pesce fai scottareper pochi secondi i cubi di salmone su tutti i lati e tieni da parte
  • utilizza ancora la padella pulita dal grasso del pesce efai sciogliere il formaggio a fiamma bassa, aggiungi il concentrato di pomodoro e mescola per amalgamare, quando inizia a sobbollire unisci l’agar, spegni la fiamma e mescola per far sciogliere l’addensante, lascia riposare e intiepidire poi versa nel frullatore insieme al salmone sminuzzato, ottieni una crema liscia e omogenea e versala in due stampi che metterai in frigorifero per vrenti minuti
  • lascia spurgare i lupini in abbondante acqua fredda (da qualche tempo provvedono le pescherie)
  • scalda un tegame dal fondo spesso  e versale le vongole ben scolate dall’acqua, coprie e dopo due minuti le vongole si apriranno, spegni la fiamma, filtra il liquido di cottura che rimetti nel tegame (tieni da parte le vongole) insieme al vino, quando si riscalda versa la paprika e la farina, mescola velocemente e cuoci a fiamma bassa per pochi secondi, non deve addensarsi ma restare cremoso, spregni la fiamma e unisci le vongole mescolando per insaporire
  • pulisci i gamberi, sporta la testa, il carapace, il filamento nero che si trova nell’addome e condisci con qualche pizzico di tabil
  • preparazione del piatto: versa le vongole con la salsa, il tortino di crama di salmone, il riso venere pressato nel coppapasta e condito con sale al limone, il cubo di salmone e i gamberoni scottati in padella calda senza olio.

firma

contaminazioniCon questa ricetta, partecipo al Contest di Vaty

  1. Sembra buonissimo! Sarei curiosa su provare il tabil!
    Grazie per la partecipazione! Un mix interessante ! Domani carico la ricetta nell’elenco intanto grazie, in bocca al lupo e a.. Lunedì 18/11 per il verdetto. A presto!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...