io e il cibo


Il coinvolgimento emotivo che provo verso il cibo e l’impegno che c’è nelle preparazioni, non potrei spiegarli se non con la  devozione quasi incondizionata. Mi impegno  a produrre un lavoro quotidiano fatto di scelta dei prodotti,  l’uso delle attrezzature adeguate, la lettura di pubblicazioni e articoli, tentare possibili alternative di abbinamenti, la ricerca della qualità nella semplicità e  tanto altro  con responsabilità. Tutto quello che è legato al cibo mi piace: chi mangia per crescere  nel gusto, chi beve per raccontarmi dei prodigi del sole, chi si preoccupa di tutelare  gli alimenti che consumiamo e garantirne la particolarità.

Il cammino …….

Ho scoperto il cibo come veicolo di emozioni, capace di trasportare la mia curiosità per arrivare oltre.

La passione, termine inflazionato che io traduco in sentimento effimero, non è alla base del percorso che ho intrapreso,  io lo intendo come moto dei sapori verso una nuova esperienza.

La cucina non è passione! è respiro e ansia d’amare” tutto questo per me è cucinare.

La mia cultura alimentare è affine a quella di Slow Food.

sottovoce ……

io Chef di II° livello

io Chef di II° livello

Quando ho realizzato che la cucina poteva essere il mio territorio avevo ventitrè anni.  Se oggi, dopo trent’anni ancora cucino, sperimento e mi impiccio di ricette, devo ringraziare gli amici che hanno pazientemente  subito le mie sperimentazioni quando muovevo i primi passi tra i fornelli, e oggi che cammino con passo spedito, al mio fianco c’è chi giornalmente degusta le pietanze che preparo: il Tuttopensare.

Quando ho cominciato a viaggiare con le mie gambe, ancora non avevo sviluppato un’ identità golosa, il fato ha aperto le porte alla mia curiosità indicandomi il percorso da seguire.

Quando  mi hanno offerto una pietanza, che non avevo e mai  avrei voluto assaggiare, ho detto – si grazie – non ero cosciente di quale regalo mi avessero fatto. Assaggio sempre  tutto quello che è commestibile, in qualunque paese senza pregiudizi.

Dalla bottega dell’artigiano per apprendere, alla scuola di formazione per consolidare.
Ho ancora forza nelle gambe per procedere su questo cammino …….voi condividere anche solo una parte di questo viaggio con me?

oggi sono così, novembre 2017

Salva

  1. Ciao Sally, complimenti per il tuo blog che ho appena scoperto, andrò a leggere con attenzione e spero non ti dispiacerà se proverò a replicare le tue ricette, semplificandole naturalmente.
    Sei invitata a visitare il mio blog appena nato, ci tengo ad avere una tua opinione.
    ti aspetto apertopercena.blogpost.com
    Grazie.
    Melassa

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...