cestini al formaggio Svizzero e cavolo nero


Oggi, per il contest la Svizzera nel piatto ho realizzato questi piccoli cestini farciti con formaggi svizzeri e sono andata sulla spiaggia a farli assaggiare ai passanti in cambio di una fotografia 🙂 lo scambio è stato proficuo!

spiaggeggiando ……. un altro modo di mangiare all’aperto

DSCF6442

occorrente per la sfoglia friabile:
2
00gr farina di grano tenero tipo 1 oppure la zero
50gr di olio extravergine d’oliva
70gr acqua fredda
un abbondante pizzico di sale

per la farcia:
20 grandi  foglie di cavolo nero
2 cucchiai colmi di formaggio Sbrinz grattato
2 cucchiai colmi di formaggio Gruyère grattato
pezzetti di formaggi Sbrinz e Gruyère
1 uovo fresco + 1 tuorlo
farina zero se necessaria
un pizzico di sale, pepe

ricorda di preriscaldare il forno a 200°
i tempi di impasto si riferiscono all’uso della planetaria; l’impasto manuale richiede circa il doppio del tempo

predisponi per tre diversi tipi di farcitura: un tipo con cavolo nero e Sbrinz, un tipo con cavolo nero e Gruyère, il terzo solo con i formaggi

  • sfoglia: impasta la farina con l’olio  per due minuti, aggiungi  l’acqua e ottieni un impasto omogeneo che si stacca dalle pareti della planetaria, solo nell’ultimo passaggio unisci il sale, avvolgi l’impasto nella pellicola alimentare e deponi in frigorifero per trenta minuti
  • lava e asporta la costa centrale delle foglie del cavolo (come quelle della bieta puoi cuocerle al forno con burro e i due formaggi), usa la parte tenera che fai cuocere in acqua bollente e salata  per tre minuti, scola e lascia raffreddare
  • con lo sminuzzatore frulla le foglie di cavolo con il tuorlo e pepe
  • dividi la farcia in due contenitori differenti, ad uno aggiungi lo Sbrinz grattato e all’altro la Gruyère grattata
  • riprendi la pasta e stendi allo spessore di due  millimetri,  rivesti piccoli stampi, unti di evo e di forme differenti, poi fora la base della sfoglia con la forchetta
  • riempi per tre quarti con la crema di cavolo e disponi piccoli pezzi di formaggio corrispondenti al formaggio della farcitura
  • farcisci solamente con pezzetti di formeggio i restanti cestini
  • ritaglia un altro disco per la copertura, sigilla i bordi, pratica qualche foro sulla superfice prima di infornare, saranno sufficienti pochi minuti per cuocere la sfoglia che prenderà una colorazione dorata.

Questi piccoli amuse-bouche si possono gustare sia caldi che a temperatura ambiente.

DSCF6414

cestini farciti al formaggio e cavolo nero

firma

  1. Ma tu pensa che iniziativa, sei intraprendente….io non ne avrei mai avuto il coraggio!!! Questa sfizioseria dev’essere saporitissima: dalle mie parti il cavolo nero è pressochè introvabile, ma si potrebbero proprio fare con qualche piccola variante….
    Ciao, Tatiana

    Mi piace

    • grazie Ilaria, questo contest mi ha proprio divertita! questi piccoli bocconcino si prestano per essere farciti in mille maniere.
      Una piccola scorta da tenere anche nel surgelatore ……. per un aperitivo 😉
      ho in serbo ancora una ricetta 😉
      buon novembre
      Sally

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...