una lettera sul bignè


Avevo voglia di scrivergli una lettera, come altre volte lo avevo fatto lasciandola sul sedile posteriore della sua auto.

bignè da leggere

DSCF9828

occorrente per 12 bignè:
100 gr di acqua
70 gr di burro
60 gr di farina
un pizzico di sale
1 uovo fresco
30 gr di albume
1 cucchiaio di liquore Strega
le cremose di Bacco al pistacchio, frutti di bosco, mandarino ……
prepara il forno a 220°

  • metti l’acqua e il burro in tegame con i bordi alti a fiamma medio alta,  quando il burro si è sciolto completamente e inizia a formare piccole bollicine come se friggesse, versa in unica soluzione la farina che in precedenza avrai setacciata, con un cucchiaio di legno mescola velocemente per evitare la formazione di grumi fino a quando l’impasto si sarà staccato dalle pareti del tegame formando una massa soda e compatta, l’acqua  avrà bisogno di qualche minuto per evaporare
  • trasferisci l’impasto nel contenitore della planetaria, aziona a velocità media con lo strumento foglia e lascia che si abbassi la temperatura dell’impasto, quando sarà tiepido versa in tre fasi l’uovo che avrai mescolato con l’albume, solo quando la massa avrà incorporato la prima dose procedi con la seconda e via dicendo, sarà pronto quando avrai ottenuto un composto lucido e denso e perfettamente liscio
  • prepara la teglia rivestita di carta da forno, inserisci nella sacca da pasticciere l’impasto con beccuccio grande a stella, forma delle spirali del diametro di cinque / sei centimetri senza lasciare spazi vuoti al centro e distanziando i bignè per evitare che si attacchino tra di loro durante la cottura
  • inforna per dieci minuti a 220°, poi riduci la temperatura a 180° e prosegui la cottura per circa trenta minuti (dipende dal forno);
    quando saranno di colore dorato intenso spegni il forno e socchiudi lo sportello per 2 minuti poi sforna e metti a raffreddare sopra una griglia, i bignè dovranno essere ben sodi per essere farciti
  • sempre con una sac a poche e un beccuccio a imbuto, farcisci i bignè dalla parte inferiore, poi ricopri con la glassa.

Puoi accompagnare con una bevanda dolce di fragole e latte di mandorle frullati.

bacco

a marzo si semina il basilico.

firma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...