pane con peperone e alici, spuntino fuori orario


Anche queste feste sono prossime per essere consumate, solo due giorni per assaggiare i nostri manicaretti tra un “che buoooono” e tanti “bravissima” e ci troveremo stoviglie da lavare e cucine da rassettare, ma ne è valsa la pena!

Buone Feste a tutti, ai vostri cari e ai vostri animaletti .

In queste due settimane ho trascorso le giornate ai fornelli senza sosta e la notte, con la sveglia del telefonino sotto il cuscino per svegliarmi alle tre del mattino, ad infornare colombe che poi sono finite appese a testa in giù per tutta la casa, fili che pendevano come altalene a sostenere chili di dolcezza. E ancora ne devo infornare 🙂

Il pranzo per me è diventato un optional, mi sono nutrita di carote e mi trasformerò in coniglio se continuo a mangiarle, l’adrenalina e il senso del dovere mi tengono ancora in piedi, forse rischierò di accasciarmi  sul tavolo a ronfare durante il pranzo di Pasqua.

Urge un’alternativa alla radice arancione, così mi preparo una pietanza saporita e veloce  ma soprattutto sfiziosa.

piccolo toast con alici e peperone

DSCF0078

 

occorrente per due crostini:
2 peperoni
200 gr di alici fresche
pane tipo pagnotta
1 melanzana grande
olive, fiori di salvia e mela per decorare
olio extravergine d’oliva
fiocchi di sale al peperoncino affumicato Falksalt

  • ho cotto i peperoni arrosto, una volta freddati ho eliminato la buccia e li ho affettati della stessa larghezza delle alici
  • taglio la melanzana a fette verticali spesse mezzo centimetro, le spennello con poco olio e un pizzico di sale su tutti i lati, le passo in padella ben calda a  fiamma media fino a quando prendono colore e perdono il loro liquido
  • pulisco le alici eliminando testa, coda e lisca aprendole a libro, le dispongo sulla teglia ricoperta di carta da forno con qualche goccia di olio, le cuocio in forno a 180° per 5 minuti e lascio raffreddare
  • affetto il pane e metto in forno con il grill per due minuti
  • sopra un foglio di carta da forno dispongo la fetta di melanzana e sopra alterno un’alice a una fetta di peperone, fino a riempire tutta la superfice della melanzana; con un coltello bel affilato taglio i quatto lati per ottenere un rettangolo, rovescio sopra la fetta di pane, condisco con un filo d’olio, olive,fette di mela e qualche fiore di salvia, completo con fiocchi di sale al peperoncino affumicato.

firma

 

DSCF0085logo_roccianera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...