involtini di riso, sintesi di giorni passati


Si ricomincia e io voglio iniziare così:

regole per non “ammalarsi”
Mantenere le distanze dai pensieri tossici, dal senso di colpa e dalla vergogna.
Non mescolare i tuoi sogni con chi non ne ha mai realizzato uno suo.
Igienizzare gli angoli del cuore da chi hai lasciato andare.
Coprirsi gli occhi davanti all’ipocrisia e procedere.
Coprirsi la bocca davanti alle provocazioni e procedere.
Coprirsi le orecchie
davanti alle critiche sterili
e procedere.
Far entrare aria e spalancare le vedute strette.
Scegliere 5 persone migliori di te in fatti e parole e offrirgli un posto a tavola e nel tuo cuore.
Evitare in ogni modo il contatto
con i qualunquisti,
i perbenisti,
i pressapochisti,
con quelli in cerca di una scusa,
con gli adagiati
sul divano del lamento.
Farsi contagiare solo dagli inquieti, dai poeti, dagli acrobati del possibile, dagli smaniosi, da chi non vede l’ora.
Se non ne conosci nessuno, cercali. Di gente che vuole vivere è pieno il mondo.
   (Wislawa Szymborska)

Citare un premio Nobel  è di buon auspicio, se come me hai provato a superare le paure del 2020, guarda avanti e vivi! Questo sarà il mio personalissimo calendario.

Apro le pagine di questo diario con la ricetta che mi ricorda l’ultimo viaggio fatto in Vietnam e Cambogia, con l’ottimismo di riprendere a viaggiare 🙂

Dopo quasi un anno dalla sua realizzazione, come promessola  condivido con voi 🙂
grazie per aver atteso così tanto 😀

involtini di sfoglia di riso alle verdure, salsa di ostriche
e olio di senape

occorrente per due commensali:
sfoglia di riso per involtini
2 carote medie
1 cuore di sedano
150gr di cuore di bambù in vasetto
2 cipollotti freschi
200gr di broccoletti
200gr di zucca
1 spicchio di aglio nero
2 cucchiai di olio di riso
1 cucchiaino di salsa harissa
1 cucchiaio di acqua d’arancio
un pizzico di noce moscata
2 cucchiai di salsa di soia
1 cucchiaio di olio di senape
1 cucchiaio salsa di ostriche
curry (io ho usato quello argentino)
semi di senape bianca e nera
sale
carta da cucina  per la cottura a vapore

  • pulisco tutte le verdure e gli ortaggi. Metto i broccoletti dentro il piatto con un cucchiaio di acqua e li  copro con la pellicola alimentare, li cuocio al microonde a 900W per sei minuti.
  • Taglio a piccoli pezzi le carote, il sedano e i cuori di bambù, li metto nel wok con olio di riso e pochissimo sale, faccio saltare a fiamma per cinque minuti, la metà la sfumo con salsa di soia e l’altra metà con salsa di ostriche
  • sempre nel wok faccio saltare i broccoletti tagliati a piccoli pezzi con aglio nero e olio di riso, due minuti a fiamma alta e sono pronti.
  • ancora nel wok verso la zucca, olio di senape, il curry, l’acqua di arancia, noce moscata grattata al momento, lascio cuocere a fiamma bassa fino a completo assorbimento dei liquidi.
  • con il palmo della mano leggermente bagnato strofino i dischi di riso, li farcisco e li chiudo (se trovi difficoltoso il procedimento, puoi trovare tanti tutorial su you tube  😉 )
  • nel cestello per la cottura a vapore dispongo la carta per non far attaccare gli involtini, sistemo gli involtini, copro e cuocio a vapore per cinque minuti; con un pennello da cucina lucido la superficie degli involtini con un po’ di olio di senape, guarnisco con grani di senape.

Rispondi a sallychef Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...