pollo e zucchine, la lasagna alternativa


Quando si parla di lasagna mi sento sulle spine e ricordo il post in cui dichiaravo il mio “legame” con la cucina. Avevo omesso una ricetta che ora mi viene in mente: i cannelloni; mi rifiuto di prepararli e non li trovo per nulla appetibili, ma non faccio testo, non essendo i primi a base di pasta le mie pietanze preferite.

Ritornando alla lasagna, forse improprio il nome di questa ricetta, vi offro un altro spunto per comporre un piatto completo e per trovare una ri-collocazione alla carne di pollo, conferirle sapore che ad alcuni suscita tristezza e richiama alla mente le diete.
Una pietanza saporita e leggera che richiede più tempo a spiegarla che ha realizzarla.

 fettuccia di pollo e zucchine

DSCF1747

Il termine cajun indica: un’etnia che parla una particolare varietà di francese, una miscela piccante di spezie nata da differenti culture culinarie e una musica caratteristica, tutte hanno radici dalle popolazioni chiamate Acadians, di origini francesi.
L’harissa è una preparazione tipica della cucina Nord Africana, molto usata in Tunisina e si prepara con una a base di peperoncino rosso fresco, aglio, olio d’oliva, con la variante al pomodoro.

 occorrente per due commensali:
200 gr di petto di pollo tagliato in pezzi di medie dimensioni
2 zucchine medie del tipo cucurbita pepa (quelle verdi, comuni)
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
fiocchi di sale al rosmarino Falksalt

 marinata:
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
2 cucchiai di salsa di soia
1 cucchiaino di cajun
1 piccolo cucchiaino di harissa
1 spicchio d’aglio tritato finemente

salsa:
1 bicchiere di latte intero fresco, caldo
1 noce di burro
1 cucchiaio di farina zero
5 cucchiai di vino bianco secco
1 cucchiaio di parmigiano grattato
1 pizzico di noce moscata grattata al momento
qualche foglia di prezzemolo
pepe nero al mulinello
preparo il forno a 200° statico

  • metto a marinare  il pollo con gli ingredienti in un piccolo contenitore con coperchio per almeno 3 ore in frigorifero
  • scaduto il tempo della marinatura preparo la padella che lascio scaldare a fiamma bassa poi verso il pollo con la marinata, aumento la fiamma, mescolo fino a quando la carne sarà dorata e leggermente croccante, non deve cuocere più di tre minuti perchè all’interno deve restare rosa, poi  aggiungo un pizzico di sale e trasferisco in un contenitore
  • pulisco le  zucchine  e le  taglio a fettine spesse 1/2 centimetro, nella stessa padella verso il cucchiaio d’olio e quando è ben caldo aggiungo le zucchine poche per volta e un pizzico di sale,  le cuocio al dente, scolo dall’olio e le metto in un altro contenitore
  • preparo la salsa, sempre nella stessa padella lascio sciogliere il burro a fiamma bassa, unisco la farina mescolo con la frusta lasciando rosolare leggermente poi verso il latte in due volte senza smettere di mescolare per evitare la formazione di grumi, per ultimo verso il vino, quando inizia a sobbollire aggiungo il formaggio e lascio raggiungere la consistenza cremosa della besciamella poi spengo la fiamma, prima di utilizzare la salsa aggiungo il prezzemolo tritato e la noce moscata
  • nella teglia rivestita con carta da forno dispongo a cerchio le fette di zucchina, sovrapponendo leggermente (figura 1) poi riempio anche il centro del cerchio (figura 2) posiziono l’anello di acciaio (leggermente unto all’interno) sopra le zucchine (figura 1) e inizio a riempirlo in questo ordine alternando pollo, salsa, zucchine fino a all’orlo
  • inforno senza sfilare gli anelli di acciaio e porto a cottura per 25 minuti
  • sforno e con la paletta trasferisco ogni porzione di pollo direttamente sul piatto, aspetto qualche minuto e delicatamente sfilo l’anello d’acciaio e completo con fiocchi di sale al rosmarino.

Sono a Ushuaia in Patagonia e dovrei incontrare i pinguini di Magellano, se non ritardano, potremmo prendere l’aperitivo 😀 L’escursione di oggi è al lago Fagnano.

besos

firma

 

logo_roccianera

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...